FERNANDA: attivismo e amore per Maria

Fernanda De La Figuera è un'attivista spagnola nota per la sua lotta per la legalizzazione e l'uso terapeutico della marijuana. Nata nel 1955, è diventata una figura di spicco nella difesa dei diritti dei consumatori di cannabis, soprattutto tra gli anziani.

Per tutta la vita, Fernanda ha sfidato le leggi e gli stigmi associati al consumo di cannabis. Fin dalle sue prime esperienze con la marijuana negli anni '70, ha sostenuto i benefici terapeutici della pianta e si è battuta per il suo riconoscimento legale.

Nel 1998 è stata arrestata per coltivazione di marijuana e condannata al carcere. Tuttavia, questo non l'ha fermata dalla sua missione di promuovere la normalizzazione e la legalizzazione della pianta. Durante il periodo di detenzione, ha continuato a essere una voce attiva nella lotta per la riforma della politica sulle droghe.

Dopo il suo rilascio, è diventata un simbolo di resistenza e speranza per la comunità della cannabis. Ha fondato l'associazione "Mothers Against Drugs" (Madri contro la droga) e ha partecipato a numerose attività di divulgazione ed educazione sugli usi terapeutici della cannabis.

Fernanda, la nonna della marijuana

Sempre al lavoro

La Nonna della Marijuana ha sostenuto che la cannabis può essere un'alternativa naturale e sicura per il trattamento di varie malattie e disturbi, come il dolore cronico, l'epilessia e il cancro. La sua testimonianza e la sua esperienza personale sono state fondamentali per sensibilizzare la società sui benefici di questa pianta.

L'instancabile attivismo di Fernanda ha contribuito a un cambiamento di prospettiva nell'opinione pubblica e nella legislazione relativa alla cannabis. Il suo coraggio e la sua determinazione hanno aperto la strada alla normalizzazione e all'accettazione della marijuana come opzione terapeutica legittima.

In riconoscimento del suo lavoro, ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti per la sua dedizione alla causa. La sua eredità vivrà come esempio di lotta per i diritti individuali e di ricerca di alternative più eque nel campo della medicina e della politica sulle droghe.

Fernanda, la nonna della marijuana

Grazie di tutto Fernanda

La nonna della marijuana ha lasciato un segno indelebile nella storia della lotta per la legalizzazione e il riconoscimento dei benefici della marijuana, aprendo la strada alle future generazioni di attivisti e consumatori di cannabis.

Fernanda è molto più di un nome, Fernanda è attivismo, Fernanda è libertà, Fernanda è lotta, Fernanda è generosità, Fernanda è la nonna di tutti i coltivatori.

Fernanda è e sarà sempre in un piccolo angolo di ogni giardino dove la sua amata Maria cresce libera, selvaggia e dove i sette punti si incontrano tra il cielo e le nuvole di fumo per portarle il profumo che tanto amava.

Il corpo di Fernanda ha deciso di riposare in eterno, ma la sua anima, la sua lotta e la sua eredità ci accompagneranno in ogni festa, in ogni incontro, in ogni raccolto...

Addio Fernanda, grazie di tutto, ci vediamo tra i fiori.

D.E.P.

Torna all'elenco

Lascia una risposta

Il vostro indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *.